www.ritornoalfuturo.it        www.dmc12.it
Home DeLorean Ritorno al futuro Download Forum GuestBook Chat Contatti
La Storia L'Uomo L'Auto Il Futuro Varie Acquisto Gallerie DMC in vendita DeLorean in Italia Articolo di giornale Link
L'auto


Un prototipo del 1980"Una delle auto più attese della storia", diceva lo spot televisivo del 1981: per molti la fine dell'attesa fu un momento deludente, fatto dovuto più che altro alle prestazioni che stavano strette a un'auto che avrebbe dovuto far parte della classe delle sportscar. Ciononostante, le ali di gabbiano, il telaio a doppia forcella, l'impianto frenante, le sospensioni, l'iniezione elettronica, e il motore montato posteriormente (seppur poco potente) erano caratteristiche che la resero un'auto assolutamente unica. Nessuna delle auto fu verniciata alla fabbrica, e i neanche due anni di produzione effettiva diedero vita a tre modelli, (solo lievemente differenti) senza contare la mitica DeLorean placcata in oro 24 carati. I modelli, 81 (costruito fino alla fine del 1981), 82 (fine '81 - primi mesi '82) e 83 (assemblato fino alla fine del 1982) sono riconoscibili da un numero di serie detto VIN, e differiscono per piccoli particolari come il logo DeLorean in rilievo sul cofano, l'antenna anteriore o posteriore e altre piccolezze, che comunque sono talvolta confuse fra modelli diversi. La DeLorean era disponibile con due colorazioni degli interni, nero o grigio, era presente di serie un'autoradio Craig ed erano disponibili le versioni con trasmissione manuale a 5 marce e automatica a 3 marce, rispettivamente a 25000 e 25650 $; per il modello 83, venduto dopo la chiusura della fabbrica, il prezzo salì a 34000 $.



Il motore PRV V6

Ecco alcuni dati...


Motore
Tipo PRV 28F V6 a 90 gradi in lega leggera a due alberi a camme in testa, montato posterioremente
Cilindrata 2850 cm³
Alesaggio*corsa 91*73 mm
Rapporto di compressione 8,8 : 1
Monoblocco In lega leggera con fasce elastiche in ferro battuto
Testata In lega leggera
Raffreddamento Ad acqua e glicolo etilenico, radiatore anteriore con doppia ventola controllata da termostato
Alimentazione Iniettore elettronico del carburante C.I.S. Bosch K-Jetronic
Accensione Elettronica, Bosch
Controlli di emissione Marmitta catalitica con sonda Lambda


PRV

Vista sul motore (clicca per ingrandire) Il grande neo della DeLorean è senza dubbio il motore: nonostante la velocità di punta tutto sommato accettabile, i miseri 130 CV del Peugeot-Renault-Volvo 28F impallidiscono se confrontati con i propulsori delle più blasonate GT dell'epoca. L'alleanza delle tre case automobilistiche fu stipulata per rendere il più reperibili possibile i pezzi di ricambio, e il loro prodotto, in versioni più o meno differenti, fu montato in molti modelli delle citate marche. L'ultimo di questa dinastia è stato montato nella Peugeot 605 3.0, (costruita nel 1990, in Italia ce ne sono poche) in una più consona versione da 200 cavalli.



Trasmissione
Cambio Renault 5 marce manuale o 3 marce automatico
Frizione Monodisco a comando idraulico
Rapporti cambio I) 3.36; 11.56:1 II) 2.06; 7.10:1 III) 1.38; 4.75:1 IV) 1.06; 3.65:1 V) 0.82; 2.82:1
Rapporti finali 3,44:1


Colori

Una DeLorean rossa in una foto fornita da delorean.org (clicca per ingrandire)Alla fabbrica ogni auto fu lasciata senza verniciatura, mettendo in evidenza le venature dell'acciaio, fatto che da alla carrozzeria un aspetto talvolta grezzo, ma ancora una volta assolutamente inconfondibile. Tuttavia nel tempo diverse DeLorean sono state verniciate, da concessionari o da privati, e non è difficile in rete trovare foto di DMC-12 dipinte, in particolare di colore rosso.



Struttura
Telaio In acciao anti corrosione a doppia forcella con supporto incrociato per sospensioni indipendenti
Carrozzeria In fibra di vetro rivestita di pannelli in acciaio inossidabile 304 anti corrosione

Il Design

Un disegno del 1975 (clicca per ingrandire)John DeLorean pensò bene di affidare il design dell'auto all'italiano Giorgetto Giugiaro e alla sua ItalDesign, e già nel 1975 era stato fatto un primo progetto, perlopiù identico alla versione finale. Giugiaro ha disegnato auto famosissime come il primo modello della Golf, le Fiat Panda, Uno e Punto, la Lancia Delta e la Lotus Esprit: proprio alle linee della Esprit la DMC-12 si rifà molto, dandole un look molto aggressivo. In aggiunta, le sospensioni sono quelle montate anche sulla Lotus Elan, e corre voce secondo cui molti dei soldi "spariti" di DeLorean siano finiti nelle casse della casa britannica...




Sospensioni, pneumatici e freni
Sospensioni anteriori Lotus regolabili, a forcelle disuguali e molle elicoidali con ammortizzatori telescopici
Sospensioni posteriori Lotus regolabili, a braccia diagonali e molle elicoidali con ammortizzatori telescopici
Pneumatici Anteriori: 195/60HR 14, cerchi 14"in lega leggera
Posteriori: 235/60HR 15, cerchi 15" in lega leggera
Gomme originali: Goodyear NCT
Freni Impianto servo assistito a quattro dischi; anteriori Ø 254 mm, posteriori Ø 267 mm

Uno spaccato della DeLorean DMC-12

Dotazione standard
Carrozzeria in acciaio inossidabile, portiere ad ala di gabbiano controbilanciate con una barra di torsione pre regolata, sedili e interni in pelle, climatizzatore, impianto stereofonico a quattro speaker, alzacristalli elettrici, volante regolabile; specchietti retrovisori elettrici; strumentazione completa, chiusura centralizzata elettronica, vetri scuri


Le ali di gabbiano

Portiere aperteLa caratteristica che più salta agli occhi nella DMC-12 è senza dubbio quella delle portiere cosiddette "ad ala di gabbiano". Gli sportelli infatti si aprono verso l'alto aiutati da un pistoncino a gas come quello dei normali portelloni portabagagli, e stanno su grazie a una barra di torsione. Questa qualità permette di entrare e uscire molto facilmente, ed è necessario meno spazio laterale per aprire lo sportello: infatti le portiere escono dal profilo dell'auto al massimo di 30 cm.




Interni

Un'immagine degli interni (clicca per ingrandire)Gli interni della DMC-12, sono particolarmente belli, eleganti e molto puliti, senza troppe decorazioni; in pelle, erano disponibili nei soli colori grigio e nero, sebbene la famosa DeLorean dorata abbia interni color marrone.



Specifiche
Potenza 96 Kw/130 CV SAE a 5500 giri/min.
Coppia max. 208 Nm a 2750 giri/min.
Peso 1290 kg (35% ant. e 65% post.) con serbatoi pieni
Accelerazione 0-100 km/h in 9,6 sec.
Velocità max. circa 210 km/h

Mercato

La DMC-12 britannica (clicca per ingrandire)La DMC non aveva una rete di concessionarie, ma vendeva il suo prodotto tramite rivenditori di altre marche. Inizialmente pensata per essere commercializzata solo negli Stati Uniti, la DMC-12 ebbe in seguito un mercato ufficiale anche in Canada e nel Regno Unito. Nella versione americana il tachimetro arriva soltanto a 85 miglia orarie (137 km/h): questo è dovuto ad una legge, ormai abrogata da tempo, che obbligava i tachimetri delle auto a fermarsi a quella velocità, come blando (e inefficace) tentativo per far rispettare i limiti e ridurre i consumi. Nella versione canadese il tachimetro usa il sistema metrico decimale, e arriva a 240 km/h. La versione per il Regno Unito (sebbene esistano pochissime DMC-12 con il volante sulla destra) aveva un gruppo ottico posteriore differente, per andare incontro alle diverse normative europee. Si dice che fosse in progetto il lancio ufficiale della DeLorean in tutta Europa, il cosiddetto modello "'84", per l'occasione potenziato a 125 Kw/170 CV, ma il fallimento della compagnia distrusse questo sogno.




Misure
A - Lunghezza 421,6 cm
B - Passo 241,3 cm
C - altezza (sportello aperto) 196 cm
D - altezza (sportello chiuso) 114 cm
E - Carreggiata 185,6 cm
F - Asse anteriore 159 cm
G - Asse posteriore 159,5 cm
H - Altezza da terra (anteriore) 14,2 cm
J - Altezza da terra (posteriore) 15,5 cm











Una DMC-12 con la gonna ;-)))Elaborazioni

Le sue caratteristiche meccaniche hanno reso la DMC-12 un'auto facilmente modificabile: cercando nella rete, troverete che alcuni proprietari hanno deciso di ritoccare, personalizzare, modificare e come altro vogliate dire la propria DeLorean, con risultati che avete davanti agli occhi... Curiosando per la DML potrete leggere di alcuni che hanno cambiato addirittura l'intero motore per aumentare le prestazioni dell'auto!



Owner's Handbook

Per quelli a cui queste informazioni non fossero sufficienti, oltre al solito invito di cercare per gli archivi della DeLorean mailing List, vi consiglio di scaricarvi il libretto di manutenzione del modello 82 della DMC-12 in formato .pdf, dove potrete trovare tutti i dettagli che cercate. Faccio notare che serve il programma Adobe Acrobat e che il documento non è stampabile a meno di pagare la quota per ricevere la password di sblocco protezione da stampa.




"Pagina scritta da Gianluca Olmastroni"     Spedisci E-mail a Gianluca
Webmaster and Developer: Nicola F. Marcaccini
mar, 11 dicembre 2018 02:55
nfm@outatime.it


delorean locanda del grifo ritorno al futuro ritorno al futuro Pasta al dente cuocimatic outatime it hobby home cinema ihhc Spider dvd marcaccini